Home Personaggi Filippo Juvarra

Filippo Juvarra

Filippo Juvarra - Orologio di un Campanile
Anno di nascita: 
1678
Anno di morte: 
1736

Nato a Messina nel 1678, in una famiglia di argentieri e cesellatori, dopo aver intrapreso gli studi religiosi si trasferì a Roma dal 1701 dove sotto la guida di Carlo Fontana ebbe modo di studiare le architetture di Michelangelo, Bernini e Borromini perfezionandosi e divenendo membro dell’Accademia Clementina.
A questo periodo risale il primo progetto per il Palazzo di Lucca.
Dal 1714 entrò a servizio del re Vittorio Amedeo II di Savoia a Torino per il quale realizzò numerosissimi interventi e progetti di edifici civili e religiosi fra i quali la basilica di Superga, la nuova facciata del Palazzo Madama, la Palazzina di Caccia di Stupinigi.
L’attività per il re di Sardegna non gli impedì di ricevere e seguire un notevole numero di committenze in Italia e all’estero.
Nel 1724 si occupava nuovamente del Palazzo di Lucca.
Per Lisbona, dove si recò personalmente, progettò la cattedrale ed il castello; a Madrid dove morì lasciò i disegni ed il modello per il nuovo palazzo reale di Filippo V.

 

Secolo: 
XVIII