Home Personaggi Carlo Ludovico di Borbone

Carlo Ludovico di Borbone

Ritratto di Carlo Ludovico di Borbone
Anno di nascita: 
1799
Anno di morte: 
1883

Nato come erede al trono di Parma, il piccolo Carlo Ludovico all’età di quattro anni portava l’impegnativo titolo di Re d’Etruria.
La sua infanzia fu turbata dalle vicende napoleoniche e separato dalla madre fu affidato ai nonni materni. Fu uomo di vivace intelligenza e vasti interessi culturali. Nel 1817 si trasferì a Lucca e nel 1820 sposò Maria Teresa di Savoia figlia di Vittorio Emanuele I.
Succeduto alla madre sul trono di Lucca, nel 1824, Carlo Lodovico preferì dedicarsi ai soggiorni all’estero soprattutto a Vienna, Dresda e Berlino, dimorando a Lucca solo per brevi periodi e lasciando il governo del ducato ai ministri.
Una sua effimera conversione al protestantesimo e i numerosi personaggi sconvenienti della sua corte ne fecero un personaggio molto chiacchierato in Europa.
Fu uomo tollerante e mite tanto da accogliere a Lucca emigrati politici. Prodigo fino all’eccesso, accumulò enormi debiti a causa dei quali consegnò anticipatamente il Ducato di Lucca al Granducato di Toscana.
In virtù degli accordi del Congresso di Vienna nel 1847 rientrò in possesso del Ducato di Parma con il nome di Carlo II.
Ma gli eventi rivoluzionari del 1848 lo portarono ad abdicare in favore del figlio; trascorse il resto della sua vita fra Parigi, la Lucchesia e Nizza dove morì.

 

Secolo: 
XIX