Home Visita a palazzo Gli appartamenti dei Sovrani Sala del Giorno e della Notte

Sala del Giorno e della Notte

Sala del Giorno e della Notte

 

La sala è decorata con “Il Sole allontana le tenebre” di anonimo ed ornati di Francesco Salvetti.
Al centro della volta partita tra il chiarore luminoso del Giorno e l’oscurità della Notte, due Eroti giocano con una ghirlanda e quattro monumentali vasi posati sul cornicione. Nel fregio a riquadri sono presentati trionfi con ricchi trofei all’antica. 
Anche in questa sala gli ornati e le quadrature sono stati riferiti all’inizio della campagna di decorazione pittorica commissionata da Elisa Bonaparte Baciocchi.
Su uno scudo posto sulla parete occidentale viene sbalzato il monogramma di Maria Luisa, aggiornando probabilmente la decorazione.
Alle pareti i dipinti di Raffaele Giovanetti (1783-1855), raffiguranti due continenti: 

  • “Europa”, vestita in abito regale con corona in capo, tiene in una mano la cornucopia che allude alle ricchezze del continente e con l’altra indica una chiesa, in quanto sede della religione cattolica;
  • “Asia”, con ghirlanda di fiori sulla testa e indosso rari gioielli simboleggianti la ricchezza dei costumi del continente, ha accanto un incensiere, simbolo delle produzioni di aromi e profumi orientali con cui omaggia l’Europa.