Home Visita a palazzo Quartiere di Parata Loggia dell'Ammannati

Loggia dell'Ammannati

Galleria dell'Ammannati

 

Progettata da Bartolomeo Ammannati, la Loggia costituisce un elemento del complesso programma di ricostruzione del Palazzo. Il corpo di fabbrica fu voluto a chiusura dell’attuale Cortile degli Svizzeri e si configurò come l'ingresso d'onore del Palazzo.
La Loggia si presenta come una maestosa galleria che domina Piazza Napoleone con le sue finestre di arenaria che la rendono luminosa: ad oriente si alternano tre finestre serliane con balaustre a colonnini torniti e due finestre classiche, mentre ad occidente si aprono cinque finestre serliane. Il pavimento a grandi mattonelle di cotto poligonali è cinquecentesco. Il soffitto a cassettoni è attribuito allo stesso Bartolomeo Ammannati. I cinque profondi lacunari sono sottolineati da ordini di mensolette con rosoni, cornici di varie fogge e torciglioni. I nodi strutturali sono evidenziati da altri rosoni scolpiti con piramidi aggettanti. Intorno alle finestre sono presenti le originali decorazioni a grottesche.