Home Visita a palazzo Quartiere di Parata La Scala Regia

La Scala Regia

Scala Regia

 

La Scala Regia fu progettata da Lorenzo Nottolini nel 1818, su commissione di Maria Luisa di Borbone, in sostituzione del precedente scalone cinquecentesco, eccessivamente lungo e faticoso. L'ingresso venne spostato in faccia al quinto arco anziché al quarto. La prima rampa fu addossata al muro del passaggio delle carrozze. Documenti testimoniano che gli 83 scalini furono cavati a Carrara tra il dicembre del 1818 e il principio dell'anno successivo. Lo scalone doveva coadiuvare la funzione celebrativa dei rinnovati ambienti del Quartiere del Trono.
Improntato ad un'austera semplicità è diviso in tre rampe ed ha la copertura voltata a botte con lacunari. L'ascesa è scandita ritmicamente da lesene di ordine ionico, nei cui intervalli sono inseriti degli specchi con bassorilievi a stucco. La decorazione plastica, progettata dallo stesso Nottolini, commissionata agli scultori Guidotti e Paoli, prevedeva un vasto programma iconografico ridotto in fase realizzativa ad un unico binomio tematico: vittorie alate e grifoni con i simboli araldici dei Borbone, la Torre di Castiglia e il Giglio di Francia