Home Notizie BANDIERE A MEZZ'ASTA IL 31 MARZO A PALAZZO DUCALE PER VITTIME CORONAVIRUS

BANDIERE A MEZZ'ASTA IL 31 MARZO A PALAZZO DUCALE PER VITTIME CORONAVIRUS

Bandiera italiana
Lunedì, 30 Marzo, 2020

 Martedì 31 marzo, bandiere a mezz'asta a Palazzo Ducale per le vittime causate dal Coronavirus. Anche la Provincia di Lucca, infatti, aderisce all'iniziativa promossa dall'UPI (Unione delle Province italiane) e dall'Anci (Associazione nazionale comuni italiani) che, a loro volta, hanno raccolto l'invito di alcuni sindaci del bergamasco e del presidente della provincia di Bergamo, quella più colpita dalla terribile pandemia sia in termini di persone contagiate che di pazienti deceduti.

Nella consapevolezza che siamo ancora in piena emergenza e che le misure per prevenire i contagi proseguiranno ancora nel mese di aprile, la Provincia di Lucca aderisce alla volontà di onorare i defunti ed essere vicini ai loro familiari e ai loro cari che sono privati, in questo particolare momento, della possibilità di salutarli per l'ultima volta e dare loro degna sepoltura. Un'iniziativa simbolica per testimoniare la vicinanza degli enti locali a tutta la cittadinanza in uno dei momenti più delicati dal dopoguerra. Per questo il presidente Menesini ha rilanciato l'invito inviando a tutti i sindaci del territorio una lettera affinché aderiscano alla proposta.

Oltre alla bandiere italiana a mezz'asta esposta sul balcone del Cortile Carrara a Palazzo Ducale, il presidente della Provincia e sindaco di Capannori Luca Menesini così come tutti i presidenti delle Province italiane e moltissimi sindaci osserveranno un minuto di silenzio alle 12.00. A quell'ora Menesini si raccoglierà davanti al monumento ai Caduti in piazza XX Settembre a Lucca.