Home Notizie Affidato appalto per il completamento dei lavori alla Caserma dei Carabinieri di Cortile degli Svizzeri

Affidato appalto per il completamento dei lavori alla Caserma dei Carabinieri di Cortile degli Svizzeri

Giovedì, 4 Giugno, 2020

Comunicato stampa  
 
La Provincia di Lucca investirà 113 mila euro per il completamento dei lavori di adeguamento e ristrutturazione della Palazzina degli Svizzeri, nel complesso di Palazzo Ducale, sede del Comando provinciale dei Carabinieri.
 
In questi giorni l'amministrazione provinciale ha approvato la determina di affidamento dei lavori che sono stati aggiudicati alla ditta lucchese “Nottoli Graziano & C”.
La determina dirigenziale fa seguito all'approvazione del progetto tecnico definitivo e comprende il quadro economico per i lavori che saranno cofinanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca con 60mila euro attraverso apposita convenzione tra l'ente di Palazzo Ducale e la Fondazione CrL, mentre la restante somma sarà investita dalla Provincia.
La Fondazione CrLucca, in passato, aveva già sostenuto finanziariamente l'amministrazione provinciale per gli interventi di restauro e ristrutturazione che hanno riguardato, in varie fasi, il tetto, le facciate, il cortile interno, la mensa, i servizi igienici e il consolidamento di alcuni solai, nonché il restauro dei locali al primo piano e l'ingresso al piano terra della stazione dei Carabinieri.
 
Quest'ultimo progetto, che punta al completamento della riqualificazione funzionale della Palazzina archivi interna alla Caserma, riguarda in particolare il rifacimento della copertura del corpo sud del fabbricato, la realizzazione di un nuovo servizio igienico e il rifacimento di quello esistente al primo piano. Per quanto concerne la copertura è previsto lo smontaggio e il rimontaggio del manto di copertura e delle mezzane con relativo restauro e il consolidamento delle parti murate e della gronda, nonché l'installazione di un nuovo pacchetto isolante e impermeabilizzante, oltre che alla realizzazione di un dispositivo anticaduta.
 
Il progetto in questione, conforme alle norme urbanistiche del Comune di Lucca è stato inserito dalla Provincia nel programma triennale delle opera pubbliche 2019-2021, mentre l'apertura del cantiere è stata calendarizzata nel corso del 2020.